Interstizi / Gitan Heroes

Le straordinarie possibilita’ narrative del nostro tempo si ergono anche nelle costruzioni di tensione che cercano di sfuggire a un sistema che ha la pretesa di essere universalmente determinante. Quelle costruzioni si mantengono e si alimentano spesso in certi spazi-testimoni, in certe spaccature, interstizi; in cui, si concentrano azioni sociali e di scambio non ortodosse.
Senza essere scoperti, questi interstizi restano quasi impercettibili dando vita e forma a comunita’ alternative che sfuggono all’imposto sistema di produzione capitalista, emergendo in un sistema di libero scambio o baratto, che arriva a trasformare la legge del profitto.
Gli interstizi si identificano quindi come spazi di rapporti umani che si inseriscono apertamente e a diversi livelli di tensione nel sistema globale, mostrando nuove possibli forme si scambio rispetto alle regole vigenti nel sistema stesso. Possibilita’ che coi loro insiemi di piu’ realta’ continuamente sconfinano, delineando processi culturali di scontro e connessione che danno significati e definiscono un momento particolare di quel sistema e rendono evidente la necessita’ di trovare forme alternative e “scoprire l’altro”. Possibilita’,infine, che dimostrano che non tutto a questo mondo e’ gia’ stato deciso o risolto.


Visita il Sito del progetto FMPQ